Leonardo Horse Project | Grand Opening

Una serata di design

Quella di ieri, Mercoledì 10 Aprile 2019, è stat il “Leonardo Horse Project” Grand Opening all’Ippodromo San Siro: una serata di design, di arte e di cultura, che si inserisce di diritto tra le migliori dell’intero palinsesto della Milano Design Week 2019.

Il Grand Opening del“Leonardo Horse Project”, l’iniziativa che celebra il genio di Leonardo Da Vinci nell’anniversario dei 500 anni dalla sua scomparsa, è stato il momento perfetto per ricordare e raccontare la travagliata storia del Cavallo di Leonardo: la storia vuole che, su richiesta di Ludovico il Moro, il geniale inventore dovesse realizzare la più imponente e maestosa statua equestre per onorare Francesco Sforza. Leonardò non potè mai completarla a causa dell’invasione francese e della sua conseguente fuga da Milano. Si devono aspettare gli anni ’70 per riscoprire il mito e gli anni ’90 per vederne la realizzazione da parte dell’artista statunitense Nina Akamu. Oggi la sua meravigliosa opera si trova davanti alle porte d’ingresso dell’Ippodormo San Siro e può essere ammirato da tutti i visitatori.

Per celebrare l’uomo, il mito, la leggenda, la serata ha visto svolgersi un primo momento di video mapping e unveiling delle tanto anticipate 13 riproduzioni del cavallo, un breve discorso del Sindaco Beppe Sala e dell’AD di Snaitech Lele Sacchi, per poi aprirsi al pubblico con beverage e DJ Set.

Ippodromo e Design: un connubio perfetto

Promossa da Snaitech, società proprietaria dell’ Ippodromo San Siro, il “Leonardo Horse Project”Grand Opening aveva anche l’intento di promuovere questo luogo come centro di incontro culturale. << Gli oltre 4.000 accessi di stasera, che si aggiungono alle migliaia di persone registrate in questi tre anni, sono la testimonianza che quell’impegno (di rilanciare l’Ippodromo Snai, ndr) è stato mantenuto: non solo l’Ippodromo Snai San Siro è diventato un polo di aggregazione per i cittadini e le famiglie milanesi, ma ha tutte le caratteristiche per diventare un nuovo distretto della Milano Design Week.>> Così ha commentato Lele Sacchi, l’AD di Snaitech.
Al successo della serata hanno partecipato non solo gli sponsor tecnici, ma anche gli artisti e i designer internazionali che hanno progettato e realizzato le rivisitazioni artistiche del Cavallo di Leonardo: 13 cavalli di design, posizionati attorno all’imponente statua equestre di Leonardo e illuminati dalle splendide luci dell’Ippodromo. Questi capolavori di design resteranno qui esposti sino alla fine della Design Week; verrano poi dislocati nei luoghi più rappresentativi della città di Milano.

ImmobilSarda promuove l’arte ed il genio creativo

ImmobilSarda si inserisce tra i promoter artistici che, insieme all’abile mano dell’artista Vito Nesta, hanno collaborato all realizzazione del “Leonardo Horse Project”. Il risultato è “La Prospettiva di Perdimento”, la suggestiva riproduzione dell’artista, che vede dipinto sul cavallo lo sfondo della Gioconda; l’idea è di rendere omaggio a Leonardo Da Vinci nel modo più profondo e assoluto possibile.
Domani, Venerdì 12 Aprile, in esclusiva per Immobilsarda, Vito Nesta sarà qui nel nostro Showroom per illustrare personalmente la sua intuizione.

This post is also available in: Inglese