Leonardo Horse Project | Una Serata Con Vito Nesta

Un evento di Arte, Architettura e Natura

Si è conclusa l’acclamata Milano Design Week 2019: con oltre 380.000 visitatori , è stata una delle edizioni di maggior successo. Durante questa prestigiosa settimana, Immobilsarda ha organizzato un evento all’interno della sua The Nature Art Gallery, la sede storica milanese, nella serata di venerdì 12 Aprile. In occasione del “Leonardo Horse Project”, l’iniziativa targata Snaitech per celebrare il genio di Leonardo Da Vinci, Immobilsarda ha avuto il piacere di “adottare” l’opera di Vito Nesta e di ospitare nel suo Showroom l’artista, che ha illustrato l’idea alla base del suo lavoro. La grande risposta da parte di pubblico e critica ha reso la serata un piacevole momento di scambio di idee e opinioni circa l’arte, l’architettura e la natura, argomenti fondanti della filosofia Immobilsarda.

La serata

Grazie all’ente regionale CIPNES, gli ospiti hanno avuto la possibilità di assaporare le eccellenze del territorio sardo accompagnati da gustosi cocktail. Il pubblico ha visionato le offerte immobiliari più interessanti di Immobilsarda e dei suoi partner internazionali (Christie’s, EREN, Luxury Portfolio); per l’occasione, due banchi espositivi sono stati allestiti: il primo con i magazine delle firme partner; il secondo, invece, con le più interessanti novità immobiliari in Gallura – Costa Smeralda. Alcuni esempi sono le villette e gli appartamenti di design del Capo Ceraso Resort, la nuovissima gated community di Borgo Harenae e villa Canaletto, progettata secondo i più moderni canoni dell’architettura sostenibile. L’interesse mostrato nei confronti di queste opere architettoniche dimostra come l’attenzione verso la sostenibilità e l’unione di Arte, Architettura e Natura sia, ora più che mai, un’idea stilistica ricercata.

<<La nostra azienda ha sposato la Gallura – Costa Smeralda da oltre 45 anni e con essa la mission di valorizzarne le bellezze, il patrimonio naturalistico e quello ambientale.>> Queste le parole di Silvia Miorini, la responsabile del Marketing per Immobilsarda. <<Abbiamo aderito a questo progetto ambizioso e importante per la città di Milano, il “Leonardo Horse Project”: voluto dalla società Snaitech e patrocinato dal Comune di Milano, il progetto ha previsto la realizzazione di 13 cavalli che richiamano l’opera originale di Leonardo, la cui riproduzione è ospitata all’Ippodromo San Siro. Immobilsarda ha voluto partecipare a questa iniziativa legata all’Arte e alla Cultura “adottando” il Cavallo di Vito Nesta.>>

Le parole dell’artista: Vito Nesta

<<Il Cavallo è un opera meravigliosa; mi sono catapultato in essa quando mi hanno chiesto di rinterpretarla insieme agli altri 12 artisti e designer. Ne ho capito però la vera importanza solo quando, invitato all’Ippodromo, ho visto quest opera titanica di 8 metri dalle fattezze perfette e magnifiche. La SNAITECH ha organizzato quest iniziativa per celebrare i 500 anni dalla morte di Leonardo Da Vinci e credo ci siano riusciti egregiamente con la direzione della splendida Cristina Morozzi. A noi artisti è stata data la possibilità di esprimerci secondo la nostra cifra stilistica e secondo quello che desideravamo interpretare dell’opera vinciana.>>

L’artista racconta di come inizialmente il confronto con il genio vinciano lo avesse messo in difficoltà << Approcciandomi all’opera ho vissuto una vera e propria crisi, comprendendo come fosse impossibile confrontarsi con il Genio.>> Poi la decisione di fare un tributo al Genio <<Ho quindi deciso di tributare Leonardo: la particolarità dell’opera, infatti, è la riproduzione sul fianco del cavallo del paesaggio della Gioconda, con il ponte Buriano protagonista sulla destra mentre, sul retro, c’è un proseguire di quello stesso paesaggio. L’effetto è quello di un drone che viaggia sul paesaggio di cui fa vedere varie angolazioni e prospettive. La base su cui poggia è uno specchio: questo poichè si crede che la Monnalisa sia stata dipinta al contrario. Dunque il paesaggio, riflettendosi sullo specchio, si mostra per come Leonardo lo aveva inteso. L’opera si chiama “Prospettiva di Perdimento”, che è la prospettiva grazie alla quale Leonardo dava maggior importanza ai dettagli in priomo piano e sfumava gli elementi più lontani. Sono onorato che quest opera sia stata “adottata” da Immobilsarda e ancora più orgoglioso del fatto che a Maggio verrà trasportata a Porto Cervo.>>

C’è stato il tempo anche per un veloce invito a visitare la sua prima mostra <<Per chi volesse venire a visitare le stanze di Giuseppe Verdi al Grand Hotel De Milan, lì si tiene la mia prima mostra personale. In queste stanze, che in pochi hanno potuto visitare, restano ancora tutti gli arredi originali, tra cui lo scrittoio in cui ha composto il Nabucco ed altri pezzi originali.>>.

Un ringraziamento

 

<<Quello del Cavallo di Vito Nesta è un concept che mi ha subito colpito. Speriamo che lo stesso artista possa venire nostro ospite a Porto Cervo per la grande serata inaugurale che abbiamo in programma e che verrà realizzata in collaborazione con INSULA, nostro partner nella promozione dell’eccellenza sarda.>> È con queste parole che il Dott. Giancarlo Bracco, amante dell’arte, CEO e fondatore di Immobilsarda, conclude.

Vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita di questa serata speciale: gli addetti al lavoro, l’artista con la sua equipe, il pubblico. Siamo lieti di aver potuto ospitare questo importante evento e di aver riscosso grande successo: senza di voi sarebbe stato impossibile. Ringraziamo anche chi non ha potuto infine partecipare, con l’augurio di vedervi presto nel nostro Showroom e in Sardegna.

This post is also available in: Inglese