Market Report 2015

sardegna-sardinia

This post is also available in: Inglese

L’economia italiana in questo 2015 ha cominciato a rafforzarsi e prevede di consolidarsi ulteriormente nel 2016, di sardegna-sardiniaconseguenza anche le prospettive per il mercato immobiliare sembrano essere promettenti.
Ad avvalorare queste premesse positive, confermiamo che anche il mercato immobiliare in Sardegna ha avuto tangibili segnali di ripresa soprattutto nell’ultimo semestre con stranieri che guardano agli investimenti in tutta l’Isola ma con un occhio attento soprattutto alle unicità e alle peculiarità della Gallura – Costa Smeralda. Proprio la Gallura, infatti, con i suoi 450 km. di costa incontaminati, è uno dei territori naturali più affascinanti del mondo, ricco di storia millenaria, vero angolo di paradiso protetto e sicuro nel cuore del Mediterraneo, a soli ore di volo dalle principali capitali Europee, caratterizzato da una bassa densità di popolazione, assenza di barriere fisiche e visive, un indice bassissimo di criminalità, glamour internazionale ma forte identità locale, e una suggestione di paesaggi e ambienti naturali irripetibili.
Proprio il mercato immobiliare gallurese è stato segnato in questo 2015 da un forte incremento e da un costante spiaggia-mare-sardegnainteresse arrivando a rappresentare il 44,2% del mercato della Sardegna.* Fonte Agenzia del Territorio.
Questi dati sono indicatori di un panorama economico in cui la casa è considerata ancora il bene rifugio più sicuro ed è tornata ad essere al centro degli interessi dei desideri e dei progetti di vita di italiani e stranieri.
La Sardegna, risponde perfettamente al desiderio innato di qualità di vita, benessere, natura, libertà, spazio autentico, serenità, buon vivere.
Come Immobilsarda abbiamo riscontrato con piacere un rinnovato interesse da parte del mercato Europeo, nord Europeo,  soprattutto in quel segmento medio e alto, silente negli ultimi anni, con giovani e giovani famiglie che hanno acquistato ville villette e appartamenti come seconde o terze case in Gallura-Costa Smeralda e che guardano fiduciosi alla Sardegna come investimento per il presente e per le generazioni future. Tra gli investitori è tornata l’attenzione anche per l’entroterra dell’isola, soprattutto dimore tipiche, e certamente rimane costante l’interesse per immobili sul mare, dove l’offerta è sempre più limitata, e la tutela dell’ambiente sempre più importante. Tra le aree più ambite, Romazzino, Piccolo Pevero, Pevero Golf, La Celvia, Cala di Volpe e alle porte natura-sardegnadella Costa Smeralda, Porto Rotondo, Porto Rafael. Luoghi unici e protetti rappresentano pertanto un investimento che andrà a rivalutarsi nel tempo.

Da sempre crediamo che ogni singolo elemento del percorso di vendita debba essere incentrato sul cliente, perché sono l’esperienza del cliente e il modo in cui le sue emozioni, i suoi desideri e le sue passioni sono chiamati in causa che fanno la differenza nel processo di acquisto. Siamo pertanto fiduciosi che il prossimo 2016 si presenterà con nuove opportunità e nuove sfide, sperando, nel nostro piccolo, di riuscire ad “emozionare” e contribuire al cambiamento di vita dei nostri clienti.