Le novità 2017 sull’aeroporto Olbia Costa Smeralda e il terminal per i jet privati Eccelsa

L’aeroporto di Olbia ed Eccelsa cresceranno nel 2017

L’aeroporto Olbia Costa Smeralda ed Eccelsa, il terminal per l’aviazione privata e business, sono strategici per la Sardegna e la sua economia. I dati aggiornati sul 2016 e le previsioni per il 2017 confermano la crescita e la loro vocazione internazionale. L’aumento delle destinazioni e dei paesi collegati fanno sì che il territorio della Costa Smeralda e della Gallura abbia una posizione ancora più centrale nel Mediterraneo.

Per raggiungere l’aeroporto di Olbia dall’Italia e dalle località estere più importanti sono sufficienti da 1 a 3 ore, tutto l’anno. Per chi avesse bisogno di servizi aggiuntivi, oltre a quelli dell’aviazione generale, per il proprio business e del massimo comfort, è a disposizione Eccelsa.

I trend di crescita dell’aeroporto di Olbia ed Eccelsa

Nel corso del 2016 i passeggeri in transito per l’aeroporto Olbia Costa Smeralda sono cresciuti del 14%. L’aumento è stato trainato soprattutto dal traffico internazionale. Infatti lo scalo gallurese è la porta principale d’ingresso in Sardegna per gli stranieri, dato che il 43% dei passeggeri esteri passa per Olbia. I viaggiatori internazionali arrivano prevalentemente dall’Europa centrale (tedeschi soprattutto) e dall’est Europa*.

Il 2016 è stato un anno da record anche per Eccelsa. Il terminal che accoglie i jet privati ha registrato un +10% rispetto al 2015. I passeggeri più numerosi sono arabi che provengono dagli Emirati e dal Qatar, russi ed europei. Iniziano a crescere i cinesi, anche se per ora a ritmo ancora contenuto**.

Questi numeri non sono casuali. Negli ultimi anni sono stati pianificati nuovi collegamenti internazionali. Sono stati incrementati i voli anche nei mesi non propriamente di alta stagione, come aprile ed ottobre. Il tutto in conseguenza di mirate azioni di marketing territoriale e di valorizzazione dell’offerta turistica, frutto della collaborazione tra i privati e le istituzioni.

Le novità 2017 sui voli per Olbia

Eccelsa nell’aeroporto di Olbia accoglie passeggeri d’élite dall’Europa e dalla RussiaLa Geasar, ovvero la società che gestisce l’aeroporto Olbia Costa Smeralda, ha in programma, durante la summer 2017, 89 destinazioni di cui ben 58 internazionali. In queste ultime settimane alcune compagnie hanno annunciato nuove rotte che andranno ad accrescere sempre più il traffico nazionale e internazionale sull’aeroporto gallurese: Alitalia con 4 nuovi collegamenti con la penisola ed Eurowings con nuove destinazioni per la Germania e l’Austria.

Eccelsa punta a confermare e ad aumentare nel 2017 i trend di crescita. La strategia si basa sul continuo miglioramento della qualità dei servizi offerti. Ed è proprio la qualità del servizio il fiore all’occhiello del terminal sardo riservato al turismo d’élite. Eccelsa è uno dei più importanti terminal europei del settore privato e business. È in grado di accogliere un jet privato a qualsiasi ora e in ogni stagione. I passeggeri e il personale di volo hanno a disposizione una vasta gamma di servizi: prenotazioni charter, hotel, elicotteri, business center oltre a tutti servizi di gestione del velivolo durante la permanenza nel terminal. Eccelsa Aviation lavora costantemente per potenziare la sicurezza dello scalo.

Un futuro in crescita per l’aeroporto e la Costa Smeralda

Dati questi numeri, il futuro dell’aeroporto Olbia Costa Smeralda non può che essere di potenziamento della struttura. Lo scalo verrà chiuso per almeno 30 giorni a gennaio 2018 per i lavori di rifacimento della pista di atterraggio e decollo a causa di un problema di usura. La chiusura in bassa stagione ridurrà al minimo i disagi per i passeggeri. Si tratta di interventi importanti con investimenti di cifre significative di circa 16 milioni di euro. I lavori rientrano in un piano quinquennale che coinvolge sia le strutture di volo che il terminal passeggeri***.

Il piano di ristrutturazione si è reso necessario e non più prorogabile alla luce del continuo aumento di passeggeri italiani e stranieri. La crescita dei servizi e il miglioramento dell’infrastruttura dell’aeroporto Olbia Costa Smeralda sono strettamente collegati con lo sviluppo economico della Gallura. Il valore del territorio e delle proprietà immobiliari in Costa Smeralda e dintorni è destinato ad aumentare.

Il grande valore di un immobile in Gallura

Chi ha investito in passato in Gallura, o lo farà nell’immediato futuro, è proprietario di un immobile situato in un territorio dall’immenso valore. I motivi per comprare casa in Gallura sono diversi e significativi, tra cui soprattutto:

  • le case e le ville extra lusso della Costa Smeralda sono degli immobili rari, immersi in aree suggestive e incontaminate, in virtù delle leggi che tutelano il territorio e impediscono nuovi lottizzazioni; immobili che si affacciano su panorami mozzafiato sul mare, a pochi metri da spiagge caraibiche circondati da una natura rigogliosa;
  • le location sono esclusive e sicure, garanzia di privacy; confinano con proprietà dal valore analogo, in aree che permettono il facile accesso a tutti i servizi della città di Olbia;
  • l’aumento dei voli dell’aeroporto di Olbia Costa Smeralda e delle destinazioni italiane e straniere collegate, hanno trasformato la Costa Smeralda in una meta centrale e strategica nel Mediterraneo, veloce da raggiungere dall’Italia e dall’estero.

Immobilsarda dispone di proprietà di grande valore a Porto Cervo, in tutta la Costa Smeralda e nelle località più rinomate del resto della Gallura. I suoi consulenti sono a disposizione per tutti i dettagli sugli immobili in vendita.

 

*fonte: nota dati di traffico 12/2016, Assaeroporti
**fonte: I jet privati volano alto: anno record per l’Eccelsa, 09/12/2016, Stefania Puorro
***fonte: Nuova pista dell’aeroporto: un progetto da 16 milioni, 05/02/2017, Giandomenico Mele

This post is also available in: Inglese