Il Segno Indelebile di “Arte in Porto”

“Arte in Porto”, con la giornata del 24 settembre, è giunta alla sua conclusione. Dopo l’esperienza a PortoRotondo78, lussuoso complesso residenziale in Porto Rotondo,  la mostra si è spostata presso il prestigioso AquaLounge di Porto Cervo, località-gioiello della Costa Smeralda e meta del jet set internazionale.
Avendo riscontrato un grande apprezzamento da parte di pubblico e critica, “Arte in Porto” è sicuramente un’esperienza che non dimenticheremo e che può essere definita un indubbio successo.

L’idea “ARTE IN PORTO”

La realizzazione di questa mostra nasce da una volontà comune condivisa da ImmobilSarda e lo Studio di Architettura Ayllon. L’idea è che “arte” e “immobiliare” siano due facce della stessa medaglia. Fin dalla sua fondazione, ImmobilSarda ha sempre riconosciuto l’importanza di soddisfare sia i bisogni materiali sia quelli più “spirituali” dei clienti.
Grazie al lavoro sapiente dei due curatori artistici, la Dottoressa Sabrina La Leggia e l’Architetto Julio Cesare Ayllón, in grado di interpretare meravigliosamente quest’idea, l’Arte esce dai luoghi canonici in cui da sempre è stata confinata per incontrare il tessuto urbano e architettonico. Per rendere questa idea innovativa ancora più chiara e visibile, i luoghi che hanno ospitato “Arte in Porto” così come gli artisti e le loro opere sono interconnessi dagli elementi comuni di acqua e natura.

Gli Artisti

Molti sono stati gli artisti che hanno animato questa manifestazione e tutti lo hanno fatto con grande impegno e passione. Punta di diamante è stata l’opera del maestro Pinuccio Sciola, scultore sardo scomparso nel 2016 che ha lasciato un’immensa eredità artistica racchiusa nelle sue “Pietre Sonore”, fonte di ispirazione per artisti, compositori e musicisti. Tra gli ospiti che hanno partecipato spiccano i nomi di Eliane Aerts, Mariano Deledda, Antonio La Rosa, Bob Marongiu, Punkomat, Chelita Riojas, Roberto Tadini, Adolfo Maciocco, José Manuel Robles, Emmanuele Chapalain, Paolo Anselmo, Massimo Golfieri, Simona Tavassi, Claus Jonas e Davide Carrera. Dai molti e differenti generi, le loro opere, tra sculture, dipinti, ritratti e fotografie, hanno saputo cogliere perfettamente l’intento di “Arte in Porto” e, grazie alla loro visione ed interpretazione uniche del tema, hanno arricchito l’esposizione suscitando curiosità ed interesse tra i partecipanti, facilitando così lo scambio tra l’artista ed il suo pubblico e viceversa.

I Luoghi

  • PortoRotondo78

Dal 29 Luglio al 30 Agosto, il fantastico complesso residenziale PortoRotondo78 ha accolto “Arte in Porto” ed i suoi ospiti all’interno dei suoi magnifici spazi. Questo esclusivo complesso di nuova costruzione, progettato dall’arch. Cinzia Nieddu dello Studio Alchemist, è caratterizzato da un’architettura di contemporary design, di spazio e luce totalmente innovativa che guarda il mare. In piena linea con il tema “acqua e natura” della manifestazione, PortoRotondo78 con le sue magnifiche viste panoramiche sul mare e i ben curati spazi verdi, che siano su ampie terrazze o su affascinanti attici, si è rivelato essere il contesto ideale per rendere ancora più unica l’esibizione.

  • AquaLounge di Porto Cervo

Dal 2 al 24 Settembre, la manifestazione si è trasferita nella mondana Porto Cervo presso l’elegante AquaLounge dello Yacht Club Costa Smeralda. In questo modernissimo ed esclusivo contesto, dove è possibile degustare gustose specialità, sorseggiare eccellenti cocktail e trascorrere dei momenti unici in questa incredibile atmosfera, “Arte in Porto” è continuata con la stessa rinnovata energia. La vicinanza al mare e le meravigliose viste su di esso sono gli ingredienti che hanno reso il connubio “Arte in Porto” – AquaLounge perfetto.

Ringraziamenti

ImmobilSarda vuole ringraziare il fantastico e numeroso pubblico che ha partecipato alle serate di luglio e agosto che hanno animato la mostra ARTE in PORTO sia a PortoRotondo78 sia alle serate organizzate presso l’AquaLounge dello Yachting Club di Porto Cervo. Grazie a tutti coloro che con passione hanno portato nuove idee ed esperienze. Un ringraziamento particolare agli artisti che hanno partecipato e che, con le loro opere e il loro amore per l’arte, hanno saputo coinvolgere e farsi coinvolgere. Infine, un pensiero e un grande “grazie” va rivolto a tutti gli addetti ai lavori che hanno reso “Arte in Porto” possibile.

Ma Arte in Porto non termina qui… per i prossimi mesi autunnali e invernali sono previste interessanti novità legate all’arte, all’Architettura e al Real Estate.
Stay tuned!

This post is also available in: Inglese