Roberto Tadini a The Nature Art Gallery

roberto-tadini-the-nature-art-gallery

Roberto Tadini Italia, 1966
Albero di Mamuthones. 2017
100 x 150 cm

“Alberi dipinti utilizzando le loro frasche… Alberi dipinti con l’ausilio del vento…
Alberi dipinti per girare su se stessi… Alberi creati per sorreggere sostituendo
colonne e creando calore… Gli alberi dalla loro possenza, dalle mille prospettive
che ti offrono, dai loro incredibili movimenti… Alberi con forti radici”.
Per questo evento Tadini ha voluto dare una nuova interpretazione ai suoi amati
alberi dove il classico albero di Natale diventa, in onore di questa magica terra,
una cascata di campane d’oro ben auguranti.
Roberto Tadini

Roberto Tadini nasce a Bergamo classe 1966, vanta esperienze di studi importanti con maestri come Bonetti Piccoli e mostre come Golf la Mandria a Torino, Ex Ateneo in Città Alta Bergamo, Biblioteca Simpliciana di Olbia, ma sopratutto un grande successo riscosso nelle personali svoltesi in tutta la Costa Smeralda; Borgo di San Pantaleo (Olbia) Hotel Balocco (Porto Cervo) Golf Club il Ruscello San Pantaleo, Porto Rotondo e Porto Cervo (Arte in Porto).

Osservare Vedere Rielaborare Reinterpretare Comunicare; EMOZIONARE

Intrecciare, dipingere, scolpire, ceramizzare, cercare di coinvolgere la vista oltre al tatto, comunicando energie e sensazioni, offrire nuovi punti di vista dove tutto ciò che ci circonda può essere Arte.

This post is also available in: Inglese