5 cose da fare in Sardegna in ottobre e novembre

Sardegna in ottobre

La Sardegna in ottobre e novembre è una meravigliosa destinazione di viaggio del Mediterraneo. Solo in autunno, o all’inizio della primavera, godi delle più belle spiagge della Costa Smeralda senza le masse di turisti e famiglie. Visitare le città della Sardegna è più piacevole ad ottobre che ad agosto quando c’è troppo caldo. L’autunno dipinge le montagne con i colori dell’oro e del bronzo. Tra settembre e novembre si organizzano molti eventi per promuovere la cultura sarda e le tradizioni eno-gastronomiche.

Suggeriamo di visitare la Sardegna in autunno se:

  • ti interessano il mare ma anche le esperienze di viaggio culturali e culinarie
  • preferisci le temperature miti
  • ami le località turistiche non affollate

Continua a leggere. Nell’articolo trovi i nostri consigli di viaggio e le 5 cose da fare in Sardegna in ottobre e novembre.

Il clima della Sardegna in autunno

L’autunno sardo è mite e abbastanza ventoso. Le piogge sono più frequenti in questo periodo dell’anno ma solitamente sull’isola non sono mai abbondanti. La temperatura dell’acqua delle splendide spiagge di Porto Cervo è di 20 gradi circa ad ottobre. Il mare della costa orientale è più caldo di quello occidentale e ad ottobre beneficia ancora del calore accumulato durante l’estate.

Che tempo fa a Cagliari in autunno? Il capoluogo sardo si trova a sud ed è più caldo tutto l’anno rispetto al nord-Sardegna. A ottobre le temperature massime toccano i 23 gradi e vanno spesso oltre. A novembre invece sono poco sotto i 20 gradi. Qui trovi maggiori informazioni sul clima della Sardegna.

Come raggiungere la Sardegna in autunno

L’aeroporto Olbia Costa Smeralda è la porta della Sardegna verso l’estero. Fino al 28 ottobre 2017 Olbia è collegata con 57 destinazioni e 18 paesi. I paesi europei con più voli sono la Francia e la Germania. Tra le più importanti città tedesche collegate con l’aeroporto Olbia Costa Smeralda ci sono: Berlino, Amburgo, Hannover, Francoforte e Monaco. Tra le città francesi: Parigi, Nantes, Bordeaux.

A partire da novembre alcuni voli non saranno operativi. Ma l’aeroporto di Olbia è collegato tutto l’anno con le principali città italiane. Per cui è facile raggiungere la Sardegna facendo scalo. Qui trovi tutti voli da/per l’aeroporto Costa Smeralda fino al 28 ottobre 2017. Altrimenti puoi verificare quali collegamenti sono operativi su Alghero e Cagliari.

5 cose da fare in Sardegna in ottobre e novembre

Una vacanza in autunno in Sardegna è diversa rispetto a un viaggio estivo. A luglio e agosto si va soprattutto al mare. Sia perché le spiagge dell’isola sono tra le più belle del Mediterraneo sia perché le temperature sono molte elevate. Visitare città e paesini con 40 gradi non è piacevole. Ecco invece cosa puoi fare tra la fine dell’estate e l’inizio di dicembre.

1. Godere delle spiagge della Costa Smeralda

le più belle spiagge della Costa Smeralda

Le spiagge di Porto Cervo e dintorni sono lingue di sabbia bianchissima bagnate dal mare turchese. Sono incorniciate da morbide rocce candide e immerse nella macchia mediterranea che le protegge e le avvolge con i suoi profumi. Leggi questo articolo per scoprire quali sono le più belle spiagge della Gallura.

Nelle giornate di ottobre soleggiate e nelle ore più calde puoi fare tranquillamente il bagno. Queste spiagge meravigliose, veri e propri paradisi naturali, saranno tutte per te in autunno mentre in estate spesso è difficile trovare posto. Puoi fare lunghe passeggiate serali e godere di tramonti mozzafiato con sullo sfondo il Parco Naturale dell’Arcipelago della Maddalena e le isole di Tavolara e Molara.

2. Visitare Alghero

visitare Alghero in ottobre

La capitale della Riviera del Corallo è una delle città più importanti della Sardegna. È una località unica sull’isola perché ha una storia speciale legata alla presenza dei catalani. Infatti è anche conosciuta come la Barceloneta della Sardegna. Puoi raggiungere Alghero da Olbia in poco più di 2h di viaggio con l’auto.

Basta una giornata per visitare le più importanti attrazioni turistiche di Alghero. Ti suggeriamo una passeggiata per il bellissimo centro storico tra torri, viuzze e bastioni. Gli angoli da fotografare sono tantissimi. Non rinunciare a un pranzo a base di pesce e di dolci tipici. A pochi chilometri da Alghero trovi le Grotte di Nettuno e il complesso archeologico del Nuraghe Palmavera.

3. Andare alla scoperta di Cagliari

Cagliari ad ottobre

Cagliari è la città più grande dell’isola. Ha una storia lunga e importante. Per arrivare a Cagliari da Olbia hai 2 alternative: il treno o l’auto. L’auto è preferibile perché durante il tragitto vedrai altre meraviglie paesaggistiche, soprattutto se segui l’Orientale Sarda. Il percorso in auto Olbia-Cagliari dura circa 3h.

È più piacevole visitare il capoluogo della Sardegna in ottobre e novembre perché l’estate cagliaritana è molto calda. Le attrazioni più importanti di Cagliari sono: il quartiere Castello, i bastioni, le torri di San Pancrazio e dell’Elefante. Anche a Cagliari, come ad Alghero, non rinunciare a un pranzo tipico. Il quartiere Marina è ricco di trattorie dove gustare le specialità culinarie della zona. Infine raggiungi in auto lo stagno di Molentargius per assistere allo spettacolo dei fenicotteri rosa.

4. Fare trekking in montagna

Le montagne della Sardegna in ottobre e novembre sono perfette per fare trekking ed escursioni in mountain bike. Vicino a Olbia trovi il complesso montuoso del Limbara. Non è elevato e proprio per questo è ideale per le escursioni. Anche la campagna circostante, ricca di sugherete e vigneti, è affascinante e merita una visita. In alternativa, puoi raggiungere il Parco Naturale del Gennargentu. L’area è molto grande. Ha un enorme valore naturalistico oltre a bellissime grotte e canyon, tra i più profondi d’Europa.

5. Partecipare a una festa di paese

feste e sagre in Sardegna

Tra settembre e novembre avrai certamente l’occasione per partecipare a una festa di paese. Durante questo periodo è in programma la manifestazione Autunno in Barbagia. Per 3 mesi, i paesini della Barbagia, cuore dell’isola, si animano e mettono in scena le loro tradizioni più antiche.

Le feste di paese sono l’occasione giusta per scoprire la cultura della Sardegna. In occasione di queste eventi vengono rappresentati gli antichi mestieri, gli abiti tradizionali e soprattutto le specialità eno-gastronomiche. Le case private vengono aperte per mostrare ai tanti turisti come venivano preparati il pane, la pasta e i dolci tipici.

 

Olbia è la città di partenza ideale se decidi di visitare la Sardegna in ottobre e novembre. L’aeroporto è ben collegato con l’Italia e con l’estero. Da Olbia ti sposti tranquillamente nel resto dell’isola per uno/due giorni. Mentre durante il resto della vacanza approfitti del clima mite dalla Sardegna per godere del mare e delle spiagge della Costa Smeralda.

Rivolgiti a Immobilsarda per trovare la casa ideale per il tuo soggiorno. Immobilsarda è il property finder della Gallura-Costa Smeralda che ha a disposizione splendidi immobili in affitto e in vendita vicinissimi al mare, con comfort e servizi esclusivi.

This post is also available in: Inglese